Blog

Piano rilancio per mantova



Finirà anche questa emergenza. Se vogliamo crescere dobbiamo uscire dall’isolamento. Servono nuove scelte strategiche e capaci di esprimere progettualità costruendo reti e collegamenti in favore di un progetto Mantova Turistica. 

La Lista Civica Viva Mantova unitamente ad esperti marketing ha predisposto un piano strategico e di marketing consultabile sul sito www.vivamantova.it capace di sviluppare e preservare la nostra ricchezza patrimoniale e turistica con scelte virtuose e lungimiranti.

La Lista Civica non può che ricordare che a distanza di cinquant’anni gli effetti negativi sul piano economico e sociale per assenza di progettualità hanno finito per depauperare la città ed il suo centro storico. Basti pensare al drastico calo demografico da 70mila abitanti agli attuali 49.400.

Va bene la manutenzione di strade e la riqualificazione dei quartieri ma non scordiamo la carenza di servizi e di presidi come uffici postali, scuole, ambulatori, linee di trasporto pubblico che hanno ridotto la vitalità dei medesimi. Non ultima la scelta di Esselunga nel piazzale Mondadori che porterà ad un impoverimento dei quartieri circostanti. Se si vuol cambiare prospettiva, e collocarsi in un’ottica di sviluppo e sostenibile  è arrivato il tempo di invertire la rotta. Mi riferisco alle infrastrutture che sono il vero volano allo sviluppo. Uniscono si le comunità periferiche ma anche le città a noi confinanti. 

Ridisegnano la geografia economico-sociale e non solo.  Pecchiamo e soffriamo enormemente di isolamento e di mancanza di infrastrutture non sono solo quelle fisiche, bensì anche quelle sociali aggravate anche dal COVID.  Tanto per ricordare i passaggi a livello, l’eccessivo traffico di veicoli pesanti, la vetusta Stazione Ferroviaria, la carenza di parcheggi, la mancanza di una stazione BUS collegamenti extraurbani, l’assenza di un anello viario di prima e seconda periferia.

Per non parlare poi delle reti ferroviarie carenti e/o inesistenti. La coesione sociale e la salute in primis sono essenziali per la crescita. Siamo contro l’installazione antenne rete 5G perché scientificamente provato la nocività per inquinamento elettrosmog. Siamo per lo sport salutistico e NON agonistico.

Siamo altresì per un welfare NON assistenzialistico ma capace di progetti lungimiranti e soprattutto per gli anziani ( un popolo sempre più in crescita) Anche per quest’ultimo importante tema abbiamo pensato ad un progetto “ Senior Active “. Abbiamo altresì pensato anche ai giovani rimodulando il rapporto Scuola, Lavoro e formazione. Serve un serio patto formativo frutto dell’impegno contrattuale delle parti sociali con il sostegno di Enti e Fondazioni per rendere la formazione continua un concreto diritto soggettivo del singolo lavoratore e strumento fondamentale per acquisire un livello di competenza idoneo a diventare protagonista nel mercato del lavoro che andrebbe rivalutato soprattutto nell’ambito territoriale.

In questo contesto la formazione relativa alla specifica specializzazione aziendale è necessaria, ma l’elemento decisivo rimane la formazione soggettiva che consente di inserirsi in lavori diversi per cercare un nuovo lavoro o trovarne uno migliore se quello acquisito non corrisponde alle proprie aspirazioni. Ma se davvero si vuol dare una svolta concreta in favore di una città inclusiva e innovativa  occorre ripensare a più ampi e concreti margini di manovra. Il grado di civilizzazione lo si misura dalle sue prigioni e l’obiettivo della Lista Civica Viva Mantova sta proprio in questa frase. 

Soluzioni laddove il ruolo del privato deve essere stimolato da un azione di consolidato coordinamento che deve vedere protagonisti anche comuni dell’ hinterland mantovano e non solo attraverso un patto tra Sindaci in un’ottica di ben  più ampia valorizzazione del nostro capitale economico-sociale atto a rilanciare le risorse di un artigianato di qualità che brilla ma che stenta a crescere. Più siamo interconnessi e più siamo capaci di agire territorialmente secondo una nuova prospettiva e di assunzione di responsabilità.



Comunicato stampa analisi a freddo sul voto

Quale analisi al referendum e quale comparazione alle Regionali e Comunali?  


Il coronavirus ci insegna

Si spera che l’emergenza coronavirus spinga le istituzioni pubbliche e attori privati a riflettere!! La vicenda del coronavirus, tuttora ...


La storia si ripete

Cito la frase di un filosofo “Spesso la storia si ripete. Laprima volta è una tragedia, la seconda volta è una farsa”....